Attivo nel tempo libero

„peer to peer“ - Progetto per il tempo libero per giovani con volontari e rifugiati

"peer to peer“ crea opportunità ricreative per persone giovani, indipendentemente dalla loro origine.

Molti rifugiati / rifugiate arrivano in Svizzera da adolescenti o giovani adulti e sono soli a confrontarsi con l'integrazione, senza una famiglia. L'integrazione linguistica e lavorativa è ben strutturata, ma non sempre quella del tempo libero. Per questa situazione la Croce Rossa Svizzera Grigioni è in grado di intervenire con il suo progetto «peer to peer». Settimanalmente, le o i giovani volontari della Croce Rossa e i loro coetanei / coetanee rifugiati fanno qualcosa insieme nel loro tempo libero.

«peer to peer» crea opportunità di tempo libero per giovani, indipendentemente dalla loro origine. Adolescenti e le / i giovani adulti volontari della Croce Rossa sono del posto e hanno la stessa età dei rifugiati. Trascorrono parte del loro tempo libero insieme. Scopo pricipale sono le attività in comune indipendentemente dal livello di integrazione. In questo modo si può realizzare la conoscenza reciproca e lo scambio di esperienza allo stesso livello

Per le/i giovani rifugiati, organizzare attivamente il tempo libero sono una parte importante per un'integrazione sociale di successo. Nel tempo libero ci si confronta con quello che c’è di nuovo e si può imparare molto sulla vita quotidiana.

Chi è attivo nel „peer to peer“?
Cosa fanno i volontari „peer to peer“?